Telefonia e centralini VoIP

Telefonia e centralini VoIP
on 1 aprile 2014 by in Newsletter

voip2_newsletter

Premessa

Al giorno d’oggi la quasi totalità delle aziende ha un centralino telefonico collegato ad una o più linee fisse (PSTN o ISDN) a cui sono a loro volta collegati i telefoni interni tramite cavi dedicati, i classici doppini telefonici, utilizzati come mezzo trasmissivo per le telefonate, il VoIP (Voice over Internet Protocol) invece è una tecnologia che rende possibile effettuare una conversazione telefonica sfruttando una qualunque rete dati (Lan, WiFi, 3G, etc.) al posto del doppino telefonico.

E’ evidente che questa tecnologia, e di conseguenza i centralini che si basano su di essa, utilizzando una qualunque rete di computer (internet compresa) è alla base di un sistema molto più flessibile e scalabile rispetto ad un classico sistema analogico.

La tecnologia VoIP può essere implementata in due modi: all’interno dell’azienda utilizzando le linee telefoniche esterne tradizionali PSTN/ISDN, ovvero in modo integrale, cioè all’interno e all’esterno della stessa eliminandole quindi del tutto.

Come funziona

A livello generale la tecnologia VoIP richiede che il segnale vocale analogico venga inizialmente convertito in formato digitale tramite un adattatore chiamato Gateway, eventualmente compresso tramite l’utilizzo di un Codec audio e infine trasmesso in rete. Dalla parte ricevente il sistema è analogo ma opposto, il segnale digitale viene convertito in analogico tramite un adattatore e infine inviato all’apparecchio telefonico analogico.

Questo è il principio di funzionamento standard del protocollo VoIP, si possono tuttavia implementare diverse varianti:

  • Utilizzo di telefoni VoIP: In questo caso il telefono utilizzato non è del tipo analogico e quindi non è necessario utilizzare un adattatore per la conversione digitale-analogico in quanto il telefono ha una presa di rete ed è in grado di gestisce direttamente il segnale digitale.
  • Linee VoIP esterne: Utilizzando una linea VoIP si può eliminare l’utilizzo del gateway per la conversione del segnale da analogico a digitale, in quanto per la connessione con il mondo esterno non si usa la linea analogica PSTN o ISDN ma direttamente un provider VoIP che tramite Internet fornisce l’interconnessione con la rete telefonica. In altre parole è come se il gateway venisse spostato all’interno del provider VoIP.
  • Centralini VoIP: Normalmente il VoIP non viene utilizzato direttamente su un singolo telefono ma tramite un Centralino Telefonico (PBX) di tipo VoIP che consente di gestire i flussi telefonici in ingresso e in uscita dall’azienda.

 

Cosa è un centralino VoIP

Il passaggio ad un centralino VoIP lascia invariata la configurazione del metodo tradizionale, ma modifica sostanzialmente la tecnologia e di conseguenza gli apparecchi utilizzati.

Lo schema base di implementazione di un sistema VoIP è descritto in figura:

voip_img_newsletter

Il cuore del sistema è rappresentato dal centralino VoIP che di fatto è un programma in esecuzione su un hardware dedicato (appliance) o in una macchina virtuale che sostituisce il vecchio centralino analogico ingombrante e spesso rumoroso.

La connessione del PBX alla normale rete telefonica (PSTN/ISDN BRI/ISDN PRI) avviene tramite dei Gateway che convertono il segnale da analogico a digitale e lo inviano al centralino tramite la rete dati aziendale.

I telefoni utilizzati sono del tipo VoIP e sono collegati al centralino direttamente tramite la rete ethernet aziendale sfruttando il protocollo SIP (Session Initiation Protocol).

In aggiunta ai telefoni VoIP possono essere utilizzati degli adattatori VoIP-ATA che permettono il collegamento dei telefoni analogici, o in generale dei normali dispositivi analogici, al centralino VoIP. L’utilizzo di questi adattatori ha il vantaggio di consentire l’utilizzo dei telefoni analogici o di altri apparati, ma di contro ha lo svantaggio di perdere alcune caratteristiche che si avrebbero con i telefoni VoIP.

Oltre a questi due tipi di telefoni fisici è possibile utilizzare anche dei programmi da installare sui PC che tramite l’utilizzo di cuffie e microfono simulano un telefono virtuale (softphone), come avviene con Skype ad esempio.

Oltre all’utilizzo di gateway per linee telefoniche tradizionali, è possibile utilizzare provider VoIP specializzati nel fornire flussi VoIP associati a una numerazione geografica, nazionale o internazionale.

Quali sono i vantaggi

I principali vantaggi dei sistemi VoIP sono i seguenti:

  • Semplificazione del cablaggio: con un sistema basato su IP è possibile semplificare notevolmente il cablaggio strutturato degli uffici in quanto non è più necessario utilizzare il doppino telefonico con i connettori RJ-11, ma è sufficiente la rete dati ethernet con i connettori RJ-45 sia per i PC che per i telefoni VoIP.
  • Collegamenti multi-sede: con un centralino IP è possibile collegare i telefoni di una sede distaccata direttamente al centralino della sede principale senza utilizzare le linee telefoniche classiche. Oppure è possibile installare un centralino IP in ogni sede e collegarli tra loro tramite una rete dati privata o pubblica, così da poter effettuare tutte le chiamate interne tra sedi a costo zero.
    E’ possibile sfruttare la dislocazione geografica delle sedi per generare la chiamata dalla sede che si trova più “vicino” al chiamato o che ha un contratto telefonico più vantaggioso.
  • Mobilità e convergenza: utilizzando un softphone sul PC o una APP sullo smarthpone, è possibile essere virtualmente in ufficio con il proprio interno indipendentemente dal fatto che ci si trovi a casa, in albergo o in viaggio.
  • Scalabilità: per aggiungere un interno ad un centralino analogico è essenziale pianificarlo, magari chiamare l’addetto e sperare che ci sia ancora qualche connettore libero, altrimenti è necessario acquistare una nuova scheda da inserire all’interno.  Con un centralino IP tutto questo è solo un ricordo, basta prendere un nuovo telefono, collegarlo alla rete dati e configurare un nuovo interno nel centralino.
  • Linee aggiuntive e delocalizzazione: abbonandosi a un provider VoIP è possibile avere numeri geografici sia Italiani che esteri e configurarli nel centralino, è questione di minuti. Si possono così effettuare o ricevere telefonate sul numero che è più comodo riducendo drasticamente le barriere geografiche.

Richiedi informazioni »

Iscriviti alla newsletter »

Share This Post
Leave A Reply